MARMO BASALTITE - BASALTIMA MARMI Fratelli Lo Bianco vendono marmo basaltite e marmo basaltima, Le migliori opere con Basaltite e marmo basaltima. 

Consigli su come pulire il marmo

Published by

Posted on maggio 11, 2017

Il marmo resta uno dei materiali preferiti per i rivestimenti delle cucine, usato in particolare per i top, la pavimentazione e le piastrelle e ampiamente impiegato per la sua versatilità e longevità. Tuttavia per preservare intatta la sua naturale bellezza dobbiamo prestargli quotidianamente molte attenzioni. Infatti, se il marmo è un materiale molto robusto e durevole, tende spesso a graffiarsi e a macchiarsi (se non trattato) dopo il contatto con alcuni liquidi a causa della sua porosità. E quando si tratta di cucine, il rischio di lasciargli cadere sopra caffè, aceto, succo di limone o vino è davvero alto.

Dunque come preservare il nostro marmo? Intanto è opportuno prestare molta attenzione ai prodotti con il quale lo puliamo. Alcuni, infatti, tendono a lasciare una patina bianca opacizzando le nostre superfici e facendo perdere loro la naturale brillantezza. Quando il marmo non è particolarmente sporco, può bastare una spugna morbida e dell’ acqua tiepida con qualche goccia di detergente neutro. Naturalmente non dimenticate di asciugare con cura la pietra utilizzando un panno morbido o di lana.

Per lo sporco particolarmente resistente si potrà utilizzare un pizzico di bicarbonato mescolato ad acqua calda. Molta attenzione è da prestare ai prodotti oleosi: tutte le sostanze grasse infatti tendono a penetrare nel marmo e a creare antiestetiche macchie. Se vi è capitato qualcosa di questo tipo, potete provare a rimediare bagnando la superficie interessata e cospargendola con del detersivo in polvere particolarmente delicato o, meglio, con della fecola di patate sui quale porrete della carta di alluminio. Lasciate agire per qualche ora: la sostanza oleosa dovrebbe tendere a risalire in superficie e ad essere riassorbita dal detersivo.

Contro l’ingiallimento del marmo potrete utilizzare il sapone di Marsiglia, conosciuto per le sue capacità di donare lucentezza e brillantezza alle superfici. Evitate di usare l’anticalcare che tende a intaccare la natura calcarea della pietra stessa rovinandola permanentemente. Per far sì che non si formino macchie di calcare sulla superficie, infine, accertatevi che il marmo sia sempre ben asciutto.


About the Author


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *